Negozio

Oleoliti e prodotti per la pelle ad uso esterno per il benessere

Codice articolo 00003
€13,00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

oleoliti e tinture madri per aiutare la pelle e i problemi alla muscolatura

olio drenante cipresso abete pino

Questi tre alberi rappresentano bene il patrimonio di sempreverdi dell'appennino.
Nelle colline troviamo i cipressi, sui monti di una media altezza troviamo i pini silvestri e sulle alture prima degli alpeggi gli abeti bianchi.

Questi alberi sprigionano un aroma balsamico intenso che impregna l'ambiente circostante purificandosi.

Il grande intenso profumo rincuora gli animi, riempie i polmoni disinfettandoli e ci guida in una dimensione più sottile.

Calendula officinalis.

La calendula la tradizione vuole che sia la solis sponsa , ovvero, la sposa del sole
poiché alla mattina se il fiore non si apre al primo sole significa che dopo poco
pioverà, in quanto questa pianta si apre all'alba e si richiude al tramonto.
Questo caldo fiore ad astro è
utile per alleviare il prurito, il rossore, e le irritazione alla pelle, emolliente e
cicatrizzante, anche per le irritazioni di parti intime e le irritazioni da
pannolino

Oleolito di Elicriso:
L'Elicriso il fiore del sole d'oro , come dice il suo nome, e ha grandi proprietà disinfettanti e anallergiche , il Mio olio è utile contro eczemi, psoriasi, eritemi , orticaria, e ha una forte capacità cicatrizzante ed emolliente, può essere usato per la cura dei tatuaggi.


Il Noce reale 🌳
L'albero delle streghe 🧙🏼‍♀️ 🧙🏻‍♂️
La leggenda vuole che sotto a questi alberi ci si incontrassero le streghe per i loro riti pagani .
Famoso è quello di Benevento ma in tutta italia il noce rappresentava il luogo di incontro per i rituali precristiani.
Forse perché era consacrato a Diana e Dioniso
Questo albero in effetti ha dentro di se quell'energie che ci portano ad affrontare i lati più bui e oscuri del nostro essere quelli guidati dall'istinto e dal caos.
Guidati dal suo potere possiamo raggiungere senza paura il nostro lato irrazionale e ciò che non ha forma. Più scendiamo nell'oscurità dell'abisso, più luminose diventano le nostre abilità mentali. Trovando così la via verso le energie più sottili.
Per ampliare la consapevolezza nel sentirsi parte del tutto che è uno, aiutando a liberarci da questo forte ego che caratterizza quest'epoca.
Un tempo, per questo motivo , in molti rituali ci si cospargeva di olio o unguento al mallo di noce
I suoi frutti hanno davvero molte proprietà.
Il mallo cioè la polpa che ricopre il guscio, quando è ancora verde e acerbo contiene alcune sostanze tra le quali il Juglone.
Che se estratto in olio aiuta la pelle a proteggersi dai raggi UV e al contempo aiuta l'abbronzatura.
Il suo odore aromatico tipico del noce tiene alla larga zanzare.
Zecche e pappataci e insetti in generale







Salva questo articolo per dopo